Gli smartwatch con Android Wear all’IFA 2015

Mobile OsMobility
Android Wear: i vendor si sfidano a IFA 2015
0 0 Non ci sono commenti

Una nuova ondata di smartwatch equipaggiati con piattaforma Android Wear, è in arrivo. Asus, Huawei, LG e Motorola si danno appuntamento all’IFA 2015, la fiera tedesca al via a Berlino a inizio settembre

Asus, Huawei, LG e Motorola sfrutteranno i riflettori della  fiera tedesca per svelare i loro ultimi modelli di wearable tech, la tecnologia indossabile. Una nuova ondata di smartwatch equipaggiati con piattaforma Android Wear, si dà appuntamento all’IFA 2015, al via a Berlino dal 4 al 9 settembre.

Android Wear: i vendor si sfidano a IFA 2015
Android Wear: i vendor si sfidano a IFA 2015

Asus, Huawei, LG e Motorola introdurranno i loro nuovi modelli di smartwatch la prossima settimana alla fiera dell’elettronica tedesca, l’edizione 2015 di IFA a Berlino. I dispositivi saranno equipaggiati con la piattaforma di Google, Android Wear, un software creato per i dispositivi di wearable tech, la tecnologia da indossare come gli smartwatch.

Google lanciò Android Wear al suono delle fanfare, ma il sistema operatio non ha conquistato gli utenti consumer, diversamente da Apple Watch, che già domina il mercato.

All’ultima trimestrale, l’azienda di Cupertino ha affermato che Apple Watch ha venduto meglio delle attese, superando in 9 settimane le vendite del primo iPhone e del primo iPad. Secondo Bloomberg, però, sarebbero stati venduti 1.9 milioni di smartwatch, meno dei 3 – 5 milioni previsti dalle società d’analisi. Ma Apple Watch detiene il 75% del mercato smartwatch, secondo Strategy Analytics.

Android domina il mercato smartphone con circa l’80% di market share e Google spera che sfondi anche la piattaforma Android Wear, ora che il mercato smartwatch sta decollando (si stima che sia in crescita a tripla cifra).

Se i dispositivi Android Wear avranno abbastanza funzionalità e design alternativi per attrarre acquirenti, sottraendoli al fascino di Apple Watch, Google e i suoi vendor avranno fatto centro.

Samsung ha lanciato il suo primo smartwatch Galaxy Gear nel 2013, ma poi è passata a Tizen OS per provare a sparigliare le carte. Uno dei modelli più interessanti è stato il Moto 360 di Motorola, seguito da Lg e Huawei. Ma nel 2014 Android Wear ha venduto solo 720 mila unità su 4,6 milioni di smartwatch venduti. Ora deve passare all’attacco, se vuole sfidare Apple Watch sul serio. E l’IFA 2015 potrebbe essere il giusto palcoscenico per lanciare il guanto.

Siete esperti di Smartwatch? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore