Gli utenti di Hotmail al riparo dallo spam

NetworkProvider e servizi Internet

Buone notizie per gli utenti di Hotmail, il servizio di posta elettronica web-based piu diffuso e famoso su Internet

Bologna – E una lotta continua quella che vede protagonisti i normali (e indifesi) utenti di posta elettronica e i c.d. spammatori. Nonostante da anni il fenomeno dellarrivo indesiderato di posta sia criticato ampiamente da tutta la comunita di Internet, si cercano ancora strumenti che permettano una sua totale eliminazione (e si noti che, dal punto di vista legislativo, e stata di recente introdotta la direttiva 2002/58/CE). A titolo di cronaca, ecco alcuni dati sullo spam. In luglio scorso, la Brightmail ha registrato che il 36% dei 2,3 miliardi di messaggi che sono transitati attraverso il proprio software erano spam, piu dello 8% rispetto allanno scorso. Anche unaltra societa, la Giga (societa di analisi con sede a Cambridge) conferma questi dati di notevole incremento. Jonathan Penn, ricercatore alla Giga, afferma inoltre che il contenuto delle e-mail e diventato negli ultimi tempi ancora piu offensivo. I messaggi spam non sono piu solo delle innocue pubblicita ad acquistare certi prodotti, ma sono diventati soprattutto un vero e proprio business aggressivo del mercato pornografico . Di fronte a questo problema non trascurabile, la Hotmail ha da tempo introdotto un sistema di anti-spam self-service, il quale permette allutente di bloccare i messaggi di un determinato mittente dopo che il primo invio di junk mail. Un sistema, dunque, molto artigianale e, purtroppo, non sempre valido per risolvere la questione spam. Adesso la Brightmail introdurra un software che blocchera le lettere indesiderate prima che arrivino nelle caselle di entrata degli utenti Hotmail. Il Brightmails Probe Network filtrera, dunque, i messaggi sin dal loro transito nei server di Hotmail. Con questa soluzione, la MicroSoft afferma di poter significativamente ridurre lo spam dei propri utenti. [ STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore