Gli utenti non sanno che Google registra i dati personali

NetworkProvider e servizi Internet

Il 77% di chi effettua ricerche su Google, non conosce le policy sullo storage dei dati di ricerca

Mentre infuria il braccio di ferro tra Google e l’Amministrazione Bush sui database, e Google si erge a paladina della privacy, risulta un dato eclantante:tre quarti degli utenti del motore di ricerca non è cosciente del fatto che Google memorizzi e archivi i dati di ricerca. Lo rivela Ponemon Institute che ha effettuato un sondaggio su mille utenti, scoprendo che ben il 77% ignora le policy sullo storage dei dati di ricerca. Il lifetime cookie di Google dura fino al 2038 e registra l’indirizzo Ip, inoltre da tempo integra servizi con search history, email, abitudini di shopping e contatti sociali. Ma gli utenti di Google non se ne ricordano. E Google, di fronte al governo statunitense, ha scelto di ergersi a paladino dei suoi utenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore