Gli utili di Intel crollano del 90 per cento

AziendeMercati e Finanza

Il forte calo dei profitti è stato compensato dal fatturato, in linea con le previsioni

Settimana scorsa Intel aveva lanciato uno warning, per avvisare che il quarto trimestre sarebbe risultayo in grosso affanno. E così è stato: Intel ha registrato profitti in caduta libera del 90 per cento; ma fatturato, in calo del 23 per cento, ma linea con le attese.

Ecco le cifre della trimestrale di Intel: utili a quota 234 milioni di dollari, pari a 4 centesimi per azione, contro i 2,3 miliardi di dollari di un anno fa; invece, i ricavi si attestano a 8,2 miliardi di dollari, contro i 10,7 di un anno fa.

Intel ha archiviato il 2008, con fatturato pari a 37.6 miliardi di dollari, utili operativi a quota 9 miliardi, profitti a 5.3 miliardi di dollari, pari a 92 centesimi di dollaro per azione.

Sul futuro pesa una grande incertezza, a causa della recessione Usa e della debole domanda mondiale (dopo i dati del mercato Pc , i peggiori dal 2002), ma Intel scommette su Atom (il chip per netbook) e sui 32 nanometri.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore