GoClever Zoom.Me, come condividere le foto digitali con i nonni

Dispositivi mobiliMobility
0 0 Non ci sono commenti

Zoom.Me è la soluzione di GoClever che permette a figli e nipoti di condividere in tempo reale le foto digitali con i loro cari, del tutto a digiuni di tecnologia, anche quando a casa non c’è Internet. Basta prendere in mano Zoom.me e sfogliare le foto.

GoClever è un’azienda nata in Cina, di capitale cinese, ma che ha trovato subito nella capacità europea di progettare e sviluppare il terreno fertile per crescere, soprattutto nell’est dell’Europa per questo ora la sua sede principale è in Polonia. GoClever da oltre un anno è anche in Italia, da dove fornisce supporto commerciale, assistenza ai prodotti e dove è distribuita nelle principali catene della Gdo, per esempio, Esselunga, Expert, Carrefour, Despar, ma anche online su Amazon.it, Misco e ePrice solo per citare alcuni dei brand più conosciuti. La strategia è una e semplice, ci spiega Andrea Masocco, responsabile GoClever per l’Italia:“GoClever fornisce soluzioni nel campo dell’elelttronica con una strategia ben focalizzata sul rapporto qualità prezzo. Lo sforzo è indirizzato a proporre prodotti di qualità ottima a un prezzo inferiore anche della metà rispetto ai top di gamma”.

DVR_titanium_DVR_Titanium GPS
GoClever DVR Titanium GPS

Fanno parte del catalogo GoClever: tablet, smartphone Android (anche modelli 4G e quad-core intorno ai 250 euro, come Insignia 530 Lte, il più recente) , DVR (le dash camera) sportive e per le auto, i navigatori Gps. Questi ultimi hanno rappresentato in passato il vero cavallo di battaglia dell’azienda che soprattutto nell’Europa dell’Est ha fatto fortuna con le proprie mappe dettagliate, fornendo il navigatore come semplice strumento per usufruire di un servizio.

E per quanto riguarda i dispositivi DVR (segnaliamo il modello Dvr Titanium anche con Gps integrato) è importante segnalare come essi rappresentino già in alcune aree geografiche un oggetto irrinunciabile, montato sulla maggior parte delle automobili, per esempio proprio nell’Europa dell’Est, dove per le condizioni climatiche non è sempre facile in caso di incidenti ricostruire la dinamica (per esempio in caso di ghiaccio e forti nevicate).

In Italia, spiega GoClever, non era possibile utilizzarle fino a poco tempo fa, ora grazie ai provvedimenti voluti dall’ex ministro Lupi, le dash potranno entrare nella dotazione delle automobili con i video utilizzabili solo in caso di accertamenti assicurativi o da parte dell’autorità giudiziaria, e quindi senza possibilità di pubblicare i video dove si vuole. Sono in corso alcune trattative con le assicurazioni. Prossima frontiera nell’offerta certamente anche gli smartwatch con i due modelli Chronos Eco e Chronos Colour.

La proposta GoClever Zoom.Me

L’attenzione però è focalizzata oggi su Zoom.Me che sembra riportare in voga l’era delle cornici fotografiche, ma in verità offre un vero servizio di condivisione e visualizzazione delle foto. A prima vista sembra una semplice cornice fotografica digitale (7 pollici, display IPS, doppio connettore di alimentazione, scheda di espansione microSD, 4Gbyte di storage interno, alloggio Sim 3G), ma permette a tutti coloro che di tecnologia non ne vogliono sapere nulla (in primis le persone più anziane) di vedere in tempo reale le foto che dai quattro angoli del mondo i loro figli e nipoti vogliono condividere, immediatamente, dal proprio smartphone o dai propri device. La cornice è dotata di connettività WiFi, ma il device può funzionare anche con il semplice 3G, per cui chi lo usa non deve necessariamente avere Internet a casa propria.

Zoom.Me
Zoom.Me di GoClever

Si scatta la foto con il proprio smarpthone, si abbina con un account l’applicazione Zoom.Me del proprio smartphone con la cornice remota e  il gioco è fatto, tramite i servizi GoClever, senza limitazioni, in cloud, chi ha Zoom.Me potrà subito vedere le fotografie, senza lanciare applicazioni, senza dovere fare nulla, semplicemente prendendo in mano la cornice che già mostra la prima foto. E chi ha scattato la foto può eventualmente renderla disponibili a più dispositivi Zoom.Me contemporaneamente.

Zoom.Me - Dettaglio interfacce
Zoom.Me – Dettaglio interfacce

Per i primi sei mesi di commercializzazione, nel 2014, Zoom.Me è stata una proposta esclusiva per un altro mercato europeo, appannaggio di una telco con cui GoClever ha stretto un accordo di esclusiva, ora arriva anche per il nostro mercato. I vostri cari tengono sulla mensola Zoom.Me e in ogni momento della giornata in cui voi scattate una foto, se decidete di condividerla, la vedranno immediatamente su Zoom.Me. Idea tanto semplice quanto geniale, che vede certamente l’ambito di utilizzo più importante soprattutto in famiglia. Prezzi di poco superiori ai 100 euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore