Google a Courmayeur

Aziende

Circa 1.500 dipendenti di Google sono giunti a Courmayeur per il secondo
raduno europeo dell’azienda. L’appuntamento è blindato, ma alcune novità della
BigG sono già sotto i nostri occhi

Google scia e fa brainstorming a Courmayeur, dove sono arrivati circa 1.500 dipendenti (compresi 300 ingegneri) per il secondo raduno europeo dell’azienda (fino al 26 gennaio). L’appuntamento , a cui partecipano anche Sergey Brin e Larry Page, fondatori di Google nel 1998 in una stanza dell’Università di Stanford, è blindatissimo: le future strategie dell’azienda sono riservatissime e rimarranno all’interno del Forum Sport Center, dove è stato allestito l’incontro Meltdown europeo di Google con due convention (dal contenuto top secret). Non solo lavoro però per i 1.500 fortunati:anche snowboard, sci, escursioni e divertimenti var i, nello stile easy improntato alla rilassatezza del pur attivissimo motore di ricerca americano.

Sebbene la fuga di notizie sia difficile, quasi impossibile, la BigG negli ultimi giorni non ha smesso di sfornare novità. Vediamole in una breve carrellata: innanzitutto, Google sta pianificando di spendere 600 milioni di dollari per realizzare un data center in North Carolina (per una server farm che darà lavoro a 210 persone); altre novità riguardano inoltre Google video, Google Book Search e Advisor . Ma andiamo con ordine. Google espanderà il sistema di video promozionali online collaborando con etichette discografiche come Sony BMG Music Entertainment e Warner Music Group: la BigG offrirà sul suo sistema online AdSense messaggi pubblicitari e video delle due Major, nell’ambito di un test di quattro settimane (in seguito alla sperimentazione effettuata con Mtv Networks di Viacom). Google dopo l’advertising online, sta guardando la pubblicità su stampa, radio, video, mobile e affissioni tradizionali. Sul versante Google Book Search, il motore di ricerca sta studiando una nuova piattaforma distributiva, aggiungendo al servizio funzionalità di commercializzazione dall’editore al consumatore. Con l’evoluzione di Book Search, Google con i libri farà ciò che Apple ha reinventato con la musica.

Dì la tua in Blog Cafè: Google, sul cucuzzolo della montagna

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore