Chiuso Buzz, Google+ a quota 40 milioni di utenti

MarketingNetworkSocial media
Google Plus, il social network di Google

Google ha chiuso i battenti a Buzz. Pro e contro di Google+, il social network di Google

Nel fornire i numeri della trimestrale, Google ha confermato che Google+ ha raggiunto quota 40 milioni di utenti. Dopo il debutto in test a giugno e l’apertura a tutti della Beta a settembre, Google+ attira utenti. A settembre Google ha aggiunto 100 nuove funzionalità al social network, a partire dalla ricerca in tempo reale e ha migliorato le hashtags permettendo di contrassegnare i post con hashtag (in stile Twitter). Larry Page, Ceo e co-fondatore di Google, continua a credere nella sfida a Facebook con Google+.

Nei giorni aveva però suscitato scalpore una critica inattesa giunta a Google+, il social network di Google, firmata da un ingegnere software proprio di Google. Steve Yegge aveva scritto uno sfogo conto G+, ma per errore lo aveva reso pubblico. Secondo Yegg Google+ rischia di essere un flop perché “è il primo esempio del nostro completo fallimento nel capire le piattaforme dal più alto livello (ciao ciao Larry, Sergey, Eric e Vic) fino al più basso (ciao a te)“.

Yegge ha spiegato che il successo di Facebook consise nell’aver creato un’intera gamma di prodotti invitando gli altri a  fare il lavoro tramite il rilascio delle proprie API. Ciò che ancora manca a Google plus. Il fattore di successo arriverà quando Google avrà una community attiva. Forse Google dovrebbe guardare più al modello Android per trarne una lezione.

Google ha chiuso i battenti a Buzz, il precedente tentativo di social network fallito peri bug nella privacy.

Google Plus, il social network di Google
Google Plus, il social network di Google con 40 milioni di utenti
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore