Google acquisisce Rangespan, startup per lo shopping

AcquisizioniAziendeE-commerceMarketing
OVS adotta il camerino virtuale e la condivisione dei look sui social network di Google Enterprise
4 13 Non ci sono commenti

Con l’acquisizione di Rangespan , Google si aggiudica la startup inglese che, con la sua analytics in tempo reale, aiuta i negozianti a sapere se un prodotto sarà venduto e quando. Rangespan entrerà in Google Shopping

Google acquista Rangespan, startup inglese specializzata in shopping. Con questa mossa, Google si aggiudica un’azienda che fornisce tool per gestire liste dei prodotti. Rangespan entrerà in Google Shopping. Rangespan usa i dati delle vendite in tempo reale per aiutare i negozi a scoprire, in “maniera scientifica”, la domanda presente e futura dei clienti. I retailer avranno finalmente una palla di cristallo affidabile per individuare se un prodotto incontrerà successo o meno: se sarà davvero venduto e quando.

Fondata a Londra nel 2011 da ex dipendenti di Amazon.com, Matt Henderson e Ryan Regan, Rangespan rappresenta la terza start-up britannica acquisita da Google quest’anno. I termini dell’acquisizione non sono stati resi noti.  Henderson in passato lavorava per Amazon nel ruolo di direttore servizi commerciali in UK., mentre Regan è un ex Cfo di Last.fm ed ex dipendente di Amazon, dove per otto anni ha svolto il compito di managing director.

Google acquisisce Rangespan, startup per lo shopping
Google acquisisce Rangespan, startup per lo shopping

Rangespan, annunciando l’acquisizione sul sito, ha dichiarato: “Continueremo a lavorare su servizi per acquirenti e rivenditori presso Google, e siamo eccitati per le opportunità in arrivo”. Clienti della startup sono Tesco ed Asda: usano i dati di vendita in real-time per prevedere meglio quali prodotti diventeranno popolari presso la clientela e come gestire meglio la supply chain. Rangespan, che cesserà di offrire i servizi in autonomia, verrà assorbita in Google Shopping.

Con l’acquisizione, Google sfida Amazon e eBay sul terreno dello shopping e cerca di portare utenti sul proprio servizio Google Shopping, per la ricerca consumer di prodotti online, offrendo agli utenti immagini e prezzi dei prodotti in vendita.

Google acquisisce Rangespan
Google acquisisce Rangespan

Nel 2012 le vendite legate all’e-commerce a livello globale hanno superato il trilione di dollari, grazie al boom in Nord America (+14% anno su anno e con volumi pari a 365 miliardi di dollari) e nella regione dell’Asia.(+ 33% per 332 miliardi di dollari). Secondo Morgan Stanley, nel 2016 la penetrazione del commercio elettronico in media salirà dal 6,5% al 9,3%, toccando il 18% in Corea del Sud e il 14% negli Usa. L’Italia è nel gruppo di coda secondo Eurostat. Le prospettive di crescita sono alte, e soprattutto nel Mobile commerce (m-commerce): per comScore e Ups, ormai sette acquirenti su dieci fanno shopping da tablet.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore