Google acquisisce Wavii

AcquisizioniAziendeMarketing
Google acquisisce Wavii, l'app che riassume le news @shutterstock

Google compra una startup di Seattle, Wavii, specializzata in apps che riassumono news. Un’acquisizione da 30 milioni di dollari, speculare a quella di Summly da parte di Yahoo!

Google acquista Wavii per 30 milioni di dollari. Si tratta di una startup di Seattle, che realizza apps specializzate nel riassunto di news. Anche Apple aveva espresso interesse in Wavii per incorporare la tecnologia di linguaggio naturale in Siri, il personal assistant di Apple, attivato dalla voce. L’acquisizione di Google appare inoltre speculare a quella di Yahoo!, che solo poche settimane fa si era aggiudicata Summly del giovane inglese Nick D’Aloisio. Yahoo! aveva acquisito, per circa 30 miliardi di dollari, stando a indiscrezioni, l’app Summly, che aiuta gli utenti di smartphone e tablet a trovare, leggere e condividere news online ed informazioni.

Summly ha un’interfaccia utente superiore e condensa articoli interi in diversi paragrafi semplici da leggere. Wavii invece è un’app che sfrutta un algoritmo proprietario, in grado di riassumere e sintetizzare articoli e storie complesse in frasi di poche parole.

Con questa acquisizione Google vuole spingere il consumo di news, migliorando l’esperienza nel Mobile, per aumentare il traffico sui propri siti. Fondata da Adrian Aoun, Wavii è un concorrente di Summly. Secondo EMarketer, la quota di Google salità dal 15% al 18%, e quella di Facebook si espanderà dal 15% al 16%.

Sei un esperto di Google? Mettiti alla prova con il nostro quiz

Google acquisisce Wavii, l'app che riassume le news @shutterstock
Google acquisisce Wavii, l’app che riassume le news
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore