Google aggiunge AdWords e live streaming a YouTube

Aziende

Google, il cui titolo è crollato sotto i 300 dollari, cerca nuovi modi per rendere remunerativo il più popolare sito di video condivisione. Dopo i film di Mgm, è il turno dell’advertising online: YouTube sposa il modello Google AdWords

Google, il cui titolo è crollato sotto i 300 dollari, come non accadeva dal 2005 (quando però il titolo era in costante ascesa), ha deciso che è giunto il momento di far fruttare YouTube, da sempre il più popolare sito di video condivisione, costato 1,7 miliardi di dollari.

Google aggiunge AdWords e streaming a YouTube. Gli inserzionisti parteciperanno a un’asta per inserire i propri video in una sezione Video sponsorizzati, che appariranno quando gli utenti interrogano il motore con particolari parole-chiave. In modo analogo a come avviene con AdWords sul motore di ricerca Google. Finora la pubblicità di terzi sui video di YouTube non è decollata, a causa dei problemi di violazione di copyright, legati ad alcuni video uploadati. Ma YouTube ha anche siglato un accordo con Mgm , per mettere film legalmente e gratis, supportati dall’advertising.

Inoltre dal 22 novembre, YouTube lancerà il Webcasting con YouTube Live, a San Francisco, con star e protagonisti della community creata dal sito di video sharing.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore