Google+ aggiunge il riconoscimento facciale

MarketingNetworkSocial media
Google Plus, il social network di Google

Il social network di Google, Google+, lancia Find My Face, una funzionalità di riconoscimento facciale. Opzionale per motivi di privacy

La funzione Find My Face sbarca su Google+. Il social network di Google lancia il riconoscimento facciale. In forma opzionale: per motivi di privacy può essere aggiunto solo con il consenso degli utenti. La tecnologia di facial-recognition consente di contrassegnare i propri contatti nelle fotografie caricate dai propri amici.

Quando un utente Google+ effettua l’upload di una foto, ricevere la possibilità di spuntare l‘opt-in a Find My Face, oppure potrà negare il consenso. Il riconoscimento facciale suggerirà la possibbilità di aggiungere i Tag; chiunque sia taggato riceverà una notifica email con l’opzione di eliminare il tag.

Anche Facebook tempo fa adottò una tecnologia di riconoscimento facciale, ma venne subito messo sotto la lente dell’Authority: il social network con oltre 800 milioni di utenti si scusò per non essere stato trasparente (la tecnologia venne adottata senza avvertire sulle conseguenze) ma voleva aiutare il Tag, un’operazione svolta dagli utenti 100 milioni di volte al giorno.

Nei mesi scorsi Google aveva acquisito Pittsburgh Pattern Recognition, o PittPatt.

Google+
Google+ aggiunge il riconoscimento facciale
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore