Google Allo, l’instant messaging con l’intelligenza artificiale

Mobile AppMobility
Google Allo
0 3 Non ci sono commenti

La chat di Google aggiunge una nuova dimensione e si alza di livello grazie all’Intelligenza artificiale (AI) e al deep learning. Sull’applicazione Google Allo sbarca la Smart Replay

Un mese dopo il debutto di Duo, Google lancia Allo, la nuova applicazione di instant messaging che scommette sull’intelligenza artificiale (AI) per diventare intelligente e impiegare le Smart Reply. Alphabet, la capofila di Google, spiega che Allo, presentata alla conferenza sviluppatori Google I/O, consente di usare emoji, sticker personalizzati da artisti, consente di disegnare sulle foto e di controllare la dimensione dei font dei messaggi. L’app di messaggistica è la risposta di Google a Facebook Messenger e Whatsapp, e si distingue per la presenza di Google Assistant, l’equivalente di Apple Siri. Gli utenti potranno chiedere informazioni ad Assistant e in automatico generare risposte. Alphabet tutela la privacy: tutti i messaggi in Allo sono crittografati, in più l’app ha una chat nascosta (modalità Incognito), con crittografia end-to-end, notifiche private e messaggi che spariscono.

Amit Fulay, group product manager, ha spiegato in un post sul blog che Allo impara dall’utilizzo: “Più lo usate, più apprende“. Infatti, aggiunge una nota: “Google Allo rende più facile rispondere velocemente senza interrompere la conversazione, anche quando siete in movimento. Con la tecnologia delle Risposte Intelligenti potete rispondere ai messaggi con un semplice tocco. Potete, per esempio, inviare un rapido “Sì” a un amico che chiede “Stai arrivando?” Le Risposte Intelligenti offrono suggerimenti anche quando ricevete una foto. Se un amico vi invia una foto del suo cucciolo, i suggerimenti mostreranno risposte come “Che carino!”. E, che siate tipi da “ahahah” o da “😂”, le Risposte Intelligenti miglioreranno nel tempo imparando il vostro stile di conversazione“.

Google Allo, l'instant messaging con l'intelligenza artificiale
Google Allo, l’instant messaging con l’intelligenza artificiale

Google ha già introdotto le Smart Reply su Gmail, in modo che la Webmail sia in grado di rispondere in automatico come una segretaria digitale: la smart reply analizza i testi delle email in arrivo ed offre tre risposte su misura che l’utente può ignorare o personalizzare. Sotto la scocca, la nuova funzionalità sfrutta la tecnologia del deep learning, la nuova incarnazione di ciò chei prima veniva chiamata artificial intelligence (AI). Il
deep learning dà ai servizi di Google un tocco sofisticato, come se fosse una mente umana reale. Con questa tecnologia, il motore di ricerca già distingue lo spam, identifica soggetti fotografici, traduce testi, introduce advertising contestuale e prova spot trend nei dati. Ma ora la chat di Google aggiunge una nuova dimensione e si alza di livello.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore