Google Android è in versione 1.1

Mobility

Google aggiorna per gli sviluppatori la piattaforma mobile open source. Intanto i netbook cercano alternative a Windows, a partire da Linux, ma anche Android. Windows non vuole salire sui netbook equipaggiati con chip Arm?

I netbook sono le star del momento: anche perché la recessione picchia duro, e i computer portatili bonsai dal prezzo low-cost, si fanno largo fra il grande pubblico.

I netbook cercano alternative a Windows, a partire da Linux, ma in futuro anche da Android: i primi Asus EeePc erano equipaggiati con sistema operativo Linux (distribuzione Xandros), ma poi Windows ha spopolato e oggi detiene circa l’85% dei mini-notebook, contro il 15% di Linux.

Ora Linux Ubuntu cerca di farsi strada sui netbook. Linux non ha costi di licenza, mentre Microsoft riceve circa 60 dollari per ogni netbook con Xp, facendo lievitare i costi. Soprattutto nei mercati emergenti, Linux potrebbe spopolare. Windows 7 per netbook avrà vita dura.

A sparigliare le carte potrebbe arrivare proprio Google Android, la piattaforma mobile open source di Google.

Google ha appena rilasciato la versione 1.1 di Google Android : l’update per sviluppatori contiene bug fix per la sveglia, device sleep, POP3 email, e notifiche email notification, oltre al salvataggio degli allegati Mms e ricerca vocale.

Infine, una polemica: Arm accusa Windows di non voler salire sui netbook equipaggiati con chip Arm. Arm risponde che Linux e Android, potrebbero far fuori Windows sui netbook con chip Arm.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore