Google App Engine è la nuova piattaforma Web 2.5

Management

Una versione test è stata rilasciata a diecimila sviluppatori per creare applicativi integrabili con i prodotti Google

Google svela Google App Engine , la nuova piattaforma Web, capace di girare sull’infrastruttura di Google e di supportare scalabilità. La nuova piattaforma hosted per applicazioni Web ha una componente database basata su BigTable, ma non è una sfida ad Amazon SimpleDB, e una componente basata su Google File System (GFP).

Microsoft sta invece invece finendo SQL Server 2008 e lavorando all’infrastruttura Soa Microsoft Oslo.

La versione test di Google App Engine è stata rilasciata a diecimila sviluppatori per creare applicativi integrabili con i prodotti Google: per Cnet con questa novitàGoogle entra nel Web 2.5, a metà strada tra il Web 2.0 e il 3.0. Google offre dati, applicativi, codice, strumenti di analisi e monitoraggio, t utto il Web

sulle proprie infrastrutture server.

Google App engine offre 500 Mb di spazio e una banda in grado di supportare cinque milioni di pagine visitate al mese.

Ma il servizio per gestire tutto il Web non sarà tutto gratuito. Infine, per ora App engine supporta Python, ma presto si aprirà ai principali linguaggi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore