Google arricchisce il desktop

Management

Inserendo gli strumenti di ricerca sul desktop, il motore di ricerca sfida Microsoft che nei mesi scorsi aveva acquisito analoghi software di ricerca

La competizione tra Google, Yahoo! e Microsoft sul fronte dei motori di ricerca si fa sempre più serrata, grazie a una buona stagione per l’advertising e per fare profitti sulla ricerca online. Ma la concorrenza esce anche dal Web. La fidelizzazione degli utenti segue infatti la strada dei tool più originali, in Rete e su desktop. L’ultima novità viene da Google che lancia in versione beta Desktop Search per consentire ai navigatori di poter cercare tra le loro email, file, discussioni e documenti offline. Questa nuova applicazione gratuita consente di poter trovare informazioni sul proprio computer allo stesso modo, facile e veloce, con il quale si cercano informazioni sul Web tramite Google. La ricerca su Google viene effettuata su miliardi di pagine Web in una frazione di secondo: analogamente Google Desktop Search, sfruttando la stessa tecnologia, può cercare documenti in un hard disk in ancora meno tempo producendo risultati sempre aggiornati. Mentre il software di ricerca di un Pc si aggiorna circa una volta al giorno, Google Desktop Search effettua update costanti per la maggior parte delle tipologie di file. Inoltre rispetta la privacy dell’utente, che effettua ricerche off e online in contemporanea: in questi casi il contenuto del computer non viene reso disponibile a Google né a chiunque altro. Google Desktop Search è disponibile, per ora solo in inglese, al seguente indirizzo Web: http://desktop.google.com .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore