Google Book Search non sfugge neanche all’Antitrust Ue

Autorità e normativeNormativa

Dopo l’apertura di un’indagine formale da parte dell’Antitrust Usa, l’accordo tra Google e gli editori finisce sotto la lente dell’Unione europea

All’Antitrust Ue non sfugge l’ indagine aperta dall’omologa Usa su Google Book Search. Per ora nulla di formale: l’Antitrust Ue si limita a sondare le opinioni di autori ed editori sull’accordo da 125 milioni di dollari fra Google e gli editori, secondo l’ Associated Press .

Invece in Usa la querelle si è fatta seria: il Dipartimento di Giustizia americano ha aperto un fascicolo ufficiale sul patteggiamento fra Google ed editori. Google ha ricevuto richieste di informazioni dal governo.

Il patteggiamento fra Google Book Search e gli editori (Association of American Publishers, Authors Guild e la Siae italiana) è un accordo che avrebbe dovuto mettere la parola fine alla class-action e permettere a Google di mettere milioni di libri online, pagando un copyright forfaittario di 60 dollari per ogni titolo digitalizzato. L’ accordo – siglato a conclusione della vertenza giudiziaria nata nel 2004 in relazione a una massiccia attivita’ di digitalizzazione di opere letterarie realizzata da Google incollaborazione con una serie di biblioteche americane – era stato presentato alla Corte del Distretto di New York il 28 ottobre 2008.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore