Google Chrome 4.0 è in Beta, con un occhio al 3D

Management

Nuova beta del browser per Windows, ma ancora non è tempo di Chrome per Mac Os X e Linux. La nuova versione test, con interfaccia 3D, in video

Google ha rilasciato Google Chrome 4.0 in Beta . La nuova versione di anteprima è disponibile per windows, e non ancora per Mac Os X o Linux. La funzionalità bookmark sync può mantenere i bookmark su molteplici macchine. Inoltre la popolare estensione Xmarks (in cantiere per Chrome) permette agli utenti di sincronizzare i bookmark tra molteplici browser, e non solo tra molteplici computer.

La versione 4.x è inoltre in grado di accommodare le extensions, ma poiché Google sta passando alla interfaccia add-on, l’opzione non è disponibile in beta. La serie 4 di Chrome presenta anche altre funzionalità: Google Native Client, che consente alle applicazioni JavaScript di beneficiare di più dei processori per PC attraverso un meccanismo di sicurezza. Un’altra opzione è rappresentata da WebGl, l’interfaccia 3D che fa lo stesso con la grafica hardware-accelerata: il 3D può dare una spinta alle applicazioni Web più sofisticate.

Inoltre, guardando il video di Google Chrome 4.0 in Beta, ricordiamoci che google sta realizzando Chrome Os.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore