Google Chrome cresce e mette il turbo

Management

Il browser di Google è il più veloce sul mercato. Ma potrebbe anche essere più diffuso di quanto si creda

Google Chrome, partito con grande sprint, poi ridimensionato dalle statistiche Web delle settimane seguenti, potrebbe riservare amare sorprese ai browser

concorrenti. Google aveva lanciato la beta del suo browser Google Chrome a settembre, ottenendo un grande effetto mediatico.

Nei test sulle prestazioni di esecuzione JavaScript, riproduzione Flash, rendering Html, Google Chrome batte tutti i browser rivali: Internet Explorer, Firefox, Opera e Safari.

Ma c’è di più: secondo un’indagine condotta da Cnet sui browser utilizzati dai visitatori del noto sito, emerge che Google Chrome potrebbe anche essere più diffuso di quanto si creda. Secondo Net application , Opera ha superato di un soffio Google Chrome, 0,75% a 0,74% (mentre un browser su cinque è Firefox). Ma Cnet, dal suo mini-osservatorio, vede che Google Chrome sarebbe cresciuto dall’1% di settembre al 3,6% attuale, ai danni soprattutto di Internet Explorer e Apple Safari.

Leggi anche: La roadmap di Google Chrome

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore