Google Chrome, la parola alle società di analisi

Workspace
0 0 Non ci sono commenti

Gartner, Ovum, Enderle e Altimeter Group esprimono il loro punto di vista sul lancio nel 2010 di Google Chrome in veste di sistema operativo anti Microsoft Windows

Per ora sono s olo parole (vaporware) e alle chiacchiere Google dovrà aggiungere i fatti: ma di certo ha fatto il giro del mondo in poche ore la notizia del debutto nel 2010 di un Google Chrome sistema operativo sui netbook. In funzione anti Microsoft Windows.

Ecco cosa ne pensano le società di analisi. Gartner afferma che sarebbe meglio riparlarne fra due anni, quando sarà possibile verificare (dati alla mano) quanti vendor Pc avranno preferito pre-installare Google Chrome Os rispetto a Windows; e se Google sarà competitiva sul prezzo.

Il prezzo sarà la questione chiave anche per Altimeter Group, sentita da InformationWeek . Il nuovo Google OS sarà appetibile per gli utenti consumer in cerca di netbook per il Web surfing (e non certo per gli utenti evoluti o gli amanti del gaming di fascia alta). Acquisterà maggiore fetta di mercato se saràpiù veloce di Windows.

Enderle scommette che Google caricherà il suo Os di una cifra simbolica o gratis, visto che guadagnerà dal traffico sul suo eco-sistema online e dall’advertising.

Microsoft invece guadagna circa 20 dollari per il vecchio XP e meno di 150 dollari per Vista. Un sistema operativo gratis potrebbe fare gola a tanti, soprattutto se avrà un’interfaccia familiare agli utenti come l’eco-sistema Google.

Infine Ovum afferma: “It’s all-out war”. Google è aggressiva e si reinventa ogni giorno: ora la nuova Next thing è un browser sicuro combinato con un sistema operativo.

Leggi l’ANALISI: Google Chrome Os contro Microsoft Gazelle: il browser come sistema operativo

Dì la tua in Blog Café: Google Chrome, ne riparliamo fra due anni…

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore