Google Domains: domini in vendita (e non solo) per piccole imprese

Aziende
google apre Google Domains, il servizio che offre domini
1 0 1 commento

Google Domains è il nuovo servizio di Big G, ancora in beta e su inviti, pensato per le piccole imprese: domini in vendita e aiuti per realizzare nuovi siti

Google ha appena annunciato un nuovo servizio chiamato Domains (domini). Fa esattamente quello che state immaginando: permette di acquistare e gestire nomi di domini. Google Domains aiuterà anche a realizzare siti, impostare indirizzi di posta elettronica e gestire hosting. In sostanza, si potrà gestire un intero sito senza mai lasciare l’ecosistema Google.

La cosa si presenta molto interessante e altrettanto preoccupante. Al momento, comprare e gestire domini non è sempre una cosa facile da fare, specialmente perché alcuni fornitori non offrono servizi particolarmente usabili. Google vuole intervenire proprio su questo fornendo un servizio fluido e semplice che permetta di trovare, comprare e/o trasferire domini. Quando usate il servizio di Google, ottenete automaticamente 100 indirizzi email e fino a 100 sottodomini personalizzabili. I visitatori saranno instradati tramite i DNS di Google in modo da sperimentare un accesso veloce al sito.

E queste sono buone notizie. Come tutti i nuovi servizi di Google, Domains è al momento solo una beta ad inviti, ma tutti si aspettano un servizio economico e facile. Inoltre Mountain View ha siglato accordi con Shopify, Squarespace, Weebly e Wix.com per fornire supporto in fase di realizzazione dei siti, una volta acquistato il dominio.

Se vi fermate un attimo a pensare, però, questo significa che Google si appresta a diventare una tappa obbligata (e anche comoda) sul web per le piccole imprese. Vendere domini e aiutare a realizzare siti è un ottimo modo per Big G per portare gli utenti ad acquistare pubblicità sulla sua piattaforma e per affidarsi a servizi per le imprese come Drive. Tuttavia, alcune piccole imprese potrebbero non voler dare a Google tutto questo controllo sulla propria attività sul web. Ma chi lo sa: Google ci ha stupiti più volte in passato.

Di fatto, Google consolida sempre più la sua posizione di monopolio, ampliando il controllo su un numero sempre maggiore di servizi. Questo non significa che ci riuscirà sicuramente. Google Domains sembra una buona idea, speriamo che Mountain View la tratti da tale.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore