Google-DoubleClick sotto indagine Ue

Autorità e normativeNormativa

La decisione Antitrust verrà presa entro il 2 aprile 2008

L’accordo da 3,1 miliardi di dollari fra Google e DoubleClick verrà messo sotto indagine in maniera più approfondita dall a Unione europea, perché potrebbe sollevare questioni sulla concorrenza. Microsoft e At&t erano stati i primi negli Usa a richiedere l’intervento dell’Antitrust.

Dopo anni passati da Microsoft sulla graticola europea, culminata con la maxi multa per abuso di posizione dominante, tocca dunque a G oogle finire nel mirino delle indagini Ue.

L’Unione europea ha fissato una deadline per il 2 aprile 2008: Google da parte sua ha fatto sapere che collaborerà con la Ue per dimostrare come editori, inserzionisti e utenti verranno avvantaggiati dall’acquisizione di DoubleClick da parte del motore di ricerca. La Commissione europea lavorerà in contatto con la Federal Trade Commission statunitense. Sia Google che DoubleClick sono protagonisti del mercato dell’advertising online, sebbene con ruoli diversi. In gioco ci sono competitività e privacy degli utenti, in quanto i regolatori Ue guardano con sospetto l’uso combinato dei dati raccolti dai servizi di Google associati ai dati collezionati da DoubleClick. Google finora si è difesa affermando che l’operazione non azzererà la competitività del mercato in quanto i player protagonisti non sono così pochi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore