Google e Unioncamere, 132 giovani digitalizzatori per il Made in Italy

FormazioneManagement
Google e Unioncamere, 132 giovani digitalizzatori per il Made in Italy
1 0 Non ci sono commenti

I 132 giovani digitalizzatori, selezionati e formati da Google e Unioncamere, dovranno diffondere il digitale fra le Pmi, per spingere il Made in Italy in Rete

La nuova edizione del progetto “Made in Italy: Eccellenze in digitale” entra nel vivo. I 132 giovani digitalizzatori, selezionati e formati da Google e Unioncamere, nei prossimi 9 mesi dovranno diffondere il digitale fra le Pmi, per spingere il Made in Italy in Rete.

Google e Unioncamere, 132 giovani digitalizzatori per il Made in Italy
Google e Unioncamere, 132 giovani digitalizzatori per il Made in Italy

Promosso da Google, Unioncamere e da 64 Camere di Commercio, il progetto consente di mettere in contatto i digitalizzatori con le imprese del territorio, per valorizzare i prodotti Made in Italy attraverso l’economia digitale.

I borsisti si orienteranno nei settori del turismo, agroalimentare e artigianato, senza trascurare le eccellenze produttive dei singoli territori, che spaziano dal tessile alla nautica, dalla meccanica alle calzature, dall’ambito della casa alla green economy.

I giovani prenderanno il posto dei 104 ragazzi della scorsa edizione, che nell’arco del semestre hanno interessato oltre 20 mila imprese intenzionate ad intraprendere una propria strategia digitale, sostenendo oltre 1500 aziende con attività ad hoc.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore