Google e Yahoo contrattaccano Lycos

NetworkProvider e servizi Internet

Motori di ricerca in grande fermento in questo periodo, chi alla ricerca
di offrire maggiore capacità di posta, altri impegnati a contrastare lo spamming.

E’ di ieri la notizia che Lycos Europe ha avviato il nuovo servizio di posta con una capacità di 1 Gigabyte. La risposta di Google non si è fatta attendere, anche se in questo caso siamo ancora in fase sperimentale. Si tratta comunque di un servizio che garantisce agli utenti uno spazio di un Terabyte, cioè un milione di Giga. Il servizio, denominato Gmail, viene per il momento usato da alcuni selezionati clienti, le cui prime impressioni, sembrano siano entusiastiche. Anche perché disporre di un Terabyte, significa avere uno spazio di archiviazione di notevoli dimensioni, ben superiore a quello che generalmente si ha nel proprio computer, a casa o in ufficio. Anche Yahoo si sta applicando in questi servizi e sta lavorando su un qualcosa di concorrente, nell’ordine dei 100 Mega. Nel frattempo ha lanciato un nuovo standard e-mail che dovrebbe contrastare lo spamming, la posta indesiderata. In pratica lo standard impedisce agli spammer di inviare messaggi attraverso indirizzi legittimi di posta. Il sistema DomainKeys sfrutta una firma digitale criptata che viene inserita nei messaggi e che viene depositata sul server di spedizione. L’utente non si accorge di nulla, perché il tutto viene gestito dal provider, ma dovrebbe, assicura Yahoo, frenare lo spamming.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore