Google e Yahoo! non vogliono problemi con l’Antitrust

Autorità e normative

I due motori di ricerca avevano messo in stand-by l’intesa sull’advertising online, ma cercano di evitare di inciampare nel Dipartimento di Giustizia Usa

Google e Yahoo! non vogliono problemi con l’Antitrust statunitense, a causa dell’accordo, da 800 milioni di dollari, ora congelato. I due motori di ricerca avevano messo in stand-by l’intesa sull’advertising online, perché aveva suscitato troppe critiche da parte degli inserzionisti e associazioni editori Usa, ma adesso, secondo il Wall Street Journal, cercano di evitare di inciampare nel Dipartimento di Giustizia Usa.

La Association of National Advertisers (Ana) chiede l’intervento dell’Antitrust Usa sull’accordo fra Google e Yahoo!: l’Ana raccoglie 400 aziende che spendono 100 miliardi di dollari in marketing e advertising. Ma ancora non è chiaro come andrà a finire col Dipartimento di Giustizia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore