Google Energy ottiene l’ok dell’Authority, ma non sfida Enel

Aziende

Google può acquistare e rivendere energia elettrica a prezzi di mercato. Ma solo per i propri datacenter

Google Energy ottiene il semaforo verde dell’Authority Usa Federal Energy Regulatory Commission ( FERC ), ma non sfiderà Enel. Google Energy va a caccia di energia per i propri datacenter.

Da l 23 febbraio Google può acquistare e rivendere energia elettrica a prezzi di mercato.

Dai documenti di approvazione sul sito di FERC, si capisce che Google Energy vuole avere maggiore controllo sui costi e sulla qualità dell’energia necessaria ai propri datacenter.

Ma, con Google, è meglio mai dire mai: nessuno esclude che in futuro abbia voglia di fare il salto di qualità anche nella fornitura dell’energia elettrica. Del resto, in pochi pronosticavano anni fa che Google avrebbe sfidato Windows nel mercato dei sistemi operativi. E solo pochi giorni fa, Google ha promesso di portare la fibra ottica nelle case degli americani per sperimentare una rete da 1 Gbps .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore