Google Fibre arriverà a 10Gbit al secondo entro i prossimi tre anni

Banda LargaNetworkReti e infrastrutture
Il piano italiano per la ba banda ultra larga
0 1 Non ci sono commenti

Secondo quanto dichiarato dal responsabile finanziario di Mountain View, Google Fibre arriverà a fornire una connessione a 10Gbit al secondo entro tre anni.

Appena due settimane dopo l’uscita del Rapporto Caio che spiega come lo sviluppo la banda larga sia un priorità per l’Europa e come l’Italia sia la pecora nera del Vecchio continente con una media al di sotto dei 20Mbit al secondo (e un digital divide che taglia fuori dalla connessione veloce più del 50% della popolazione, dagli States arriva una notizia che rende la situazione italiana ancora più inadeguata alle evoluzioni del mondo occidentale. A marcare ancora di più la differenza è Mountain View.

Google Fiber, la banda larga che Google sta diffondendo oltreoceano, è già abbastanza veloce a 1 Gigabit al secondo, ma pare che per Mountain View non sia sufficiente e che l’azienda abbia deciso di accelerare il servizio addirittura di dieci volte.
Secondo quanto riporta Usa Today, durante una conferenza tenutasi la settimana scorsa, il responsabile finanziario di Google Patrick Pichette ha spiegato che la nuova generazione di Google Fibre dovrebbe raggiungere la velocità di 10 gigabit al secondo.

Pichette ha spiegato ai presenti che la rete di prossima generazione è parte di una “più ampia ossessione a lungo termine per la velocità” di Google. Queste reti dovrebbero, a quanto pare, permettere un uso più diffuso di software come servizi, perché la velocità sarà abbastanza affidabile da consentire un utilizzo più stabile di applicazioni cruciali.
Pichette ha poi dichiarato che nelle intenzioni di Mountain View la nuova rete Google Fibre sarà disponibile entro tre anni. “Non c’è bisogno di attendere oltre” ha commentato.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore