Google impressionata da Solaris

CloudServer

Il motore di ricerca sta sperimentando la versione open source del sistema
operativo di Sun

Il motore di ricerca Google sta sperimentando la versione open-source del sistema operativo Solaris di Sun. Circolano voci secondo le quali l’azienda è stata così colpita che potrebbe considerare la sostituzione dei suoi server Linux e delle loro Cpu

Intel per l’intera rete mondiale. Secondo il Network World, l’uscita del codice sorgente di Solaris 15 mesi fa e quella dei nuovi server Sun dedicati, basati su Amd, hanno attirato l’attenzione di Google. Il Cio di Sun, Robert Worrall, ha confermato che Google sta già facendo girare un “cospicuo numero” di sistemi operativi Solaris nei suoi centri di elaborazione dati. Ha dichiarato che la compagnia rientra tra i clienti esaltati dalla possibilità di sostituire più server Linux con server Amd Opteron basati su Solaris. Altre informazioni le trovate sul sito di Network World .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore