Google lancia World Wonders, per visite virtuali fra le meraviglie del mondo

MarketingNetwork
Google World Wonders Project ha fra i suoi partner l'Unesco

Il progetto di Google, World Wonders, nasce dalla collaborazione fra UNESCO, World Monument Fund e Getty Images. Per salvaguardare il patrimonio artistico-culturale mondiale. Tour virtuale fra 132 siti di 18 Paesi diversi

Google esplora le meraviglie del mondo e World Wonders , un progetto in collaborazione con l’Unesco, permette di effettuare visite virtuali in 3D. Il tour delle meraviglie su Google è virtuale: in Italia consente di visitare Pompei e le Cinque Terre, in UK Stonehenge e in Francia la reggia di Versailles, grazie a una collaborazione fra UNESCO, il World Monument Fund e l’agenzia fotografica Getty Images. L’iniziativa intende salvaguardare il patrimonio artistico-culturale mondiale, mettendo online 132 siti di 18 Paesi diversi.

Il tour virtuale spazia da Kyoto allo Yosemite National Park, dal memoriale della pace di Hiroshim ai centri storici di Firenze, Napoli, San Gimignano, Siena, Urbino, Ferrara, Pisa. Le Chiese rupestri della Puglia e della città di Matera, le Cinque Terre, le Città tardo barocche della Val di Noto, la Costiera Amalfitana, i Trulli di Alberobello e Villa Adriana a Tivoli.

Accessibili da World Wonders, i siti sono visitabili grazie all’integrazione di Google Street View. La sezione “didattica” del sito offre inoltre guide e testi di approfondimento, oltre ad album fotografici virtuali e modelli 3D.

Google World Wonders Project ha fra i suoi partner l'Unesco
<p>Google World Wonders Project ha fra i suoi partner l'Unesco</p>
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore