Google mette il turbo nello shopping

AcquisizioniAziendeMarketing
Shopping nel cloud per SAP e Cisco
2 0 Non ci sono commenti

Google acquista Divide, azienda specialista di Byod, che andrà a unirsi al team di Android. Segno che il primo motore di ricerca al mondo punta dritto al mercato corporate. Ma nel mirino di Google – YouTube è Twitch, servizio di streaming dedicato al gaming, valutato un miliardo di dollari

Google, consapevole dell’accelerazione del Mobile e reduce da una trimestrale non esaltante, ha messo il turbo sul versante acquisizioni:l’ultima in ordine di tempo è Divide, azienda che aiuta a gestire gli smartphone personali che gli utenti consumer utilizzano sempre più al lavoro, grazie al fenomeno del BYOD (bring your own device). Divide andrà a unirsi al team di Android, segno che il primo motore di ricerca al mondo punta dritto al mercato corporate, visto che Android gira su tre smartphone su quattro. L’app Divide è ideale in azienda, perché separa i dati personali consumer dai dati aziendali, per aiutare il mondo business a gestire il BYOD, con lo sbarco degli smartphone consumer in azienda. Fondata quattro anni fa, Divide aveva raccolto 25 milioni di dollari da Google Ventures, il braccio di venture capital di Google. Con questa mossa Google Android sfida i BlackBerry nel segmento corporate.

Ma lo shopping di Google (soprattutto nel Mobile, ma non solo) sta accelerando: nel volgere di poche settimane, il motore di ricerca di Mountain View ha acquisito Quest Visual, sviluppatore di applicazioni di traduzione in mobilità; Stackdriver, una startup specializzata nell’aiutare le aziende ad usare i servizi di computing online; Adometry, specializzata in misurazioni ed analisi Web; e si è aggiudicata Adometry per i servizi di misure Web ed analisi; a inizio maggio ha comprato Rangespan, startup per lo shopping, e i droni a energia solare di Titan. In precedenza, Google si è aggiudicata Nest (costata 3.2 miliardi di dollari) e DeepMind. In compenso, Google sta vendendo Motorola, l’unità smartphone, a Lenovo per 2.91 miliardi di dollari.

Google mette il turbo nello shopping
Google mette il turbo nello shopping

E ora si dice che Google voglia acquisire il servizio di streaming Twitch per un miliardo di dollari. Secondo Variety, YouTube si sarebbe accordata per acquisire lo streaming video game: sarebbe la più grande transazione del sito di video condivisione, da quando Google comprò youTube per 1.65 miliardi di dollari nel 2006. Twitch permette agli utenti consumer il broadcast in diretta dei video stream di se stessi mentre giocano ai videogiochi; il servizio include funzionalità di social networking che permette agli utenti di videogiochi di comunicare l’un con l’altro, durante il broadcast. Il servizio conta 45 milioni di utenti al mese.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore