Google porta Chromebook dalla nicchia al mainstream

ChromebookCloudCloud ManagementLaptopMarketingMobilityWorkspace
Acer C7 Chromebook

Google lancia i Chromebook, i laptop dedicati al cloud, in 6600 negozi

Continua l’avanzata dei Chrombook. Google lancia i Chromebook, i laptop dedicati al cloud, in 6600 negozi, per renderli mainstream. Le vendite dei Chromebook sono una nicchia, ma in crescita. E, mentre il mercato Pc soffre (-14% nel primo trimestre), qualcosa vorrà pur dire.Prima i Chromebook erano venduti solo da Best Buy e su Amazon.com, ora i laptop con Chrome OS saranno a scaffale da Walmart, Staples ed altri store: in tutto 6600.

Di recente anche Google ha fatto l’ingresso nel mercato Pc touch, con Chromebook Pixel touchscreen, un modello equipaggiato con sistema operativo Chrome OS, con connettività veloce 4G LTE e uno schermo ad alta risoluzione (risoluzione da 2560 x 1700 pixel) che potrebbe sfidare Apple Retina Display. Secondo IHS i PC touch cresceranno fino a detenere il 25% di market share di tutti i notebook entro il 2016.

Lo scorso fennraio anche HP ha tolto i veli al suo primo Chromebook, HP Pavilion 14 Chromebook è equipaggiato con un display da 14 pollici e 1366×768 di risoluzione.

I Chromebook non sono notebook, né netbook e non sono tablet, possono servire a chi vive praticamente solo online, ma non sostituiscono nessun altro device e hanno bisogno di applicazioni dedicate per funzionare. Google ha infatti creato il Chrome Store. I Chromebook rappresentare il modo più rapido per lavorare in the cloud, a patto di essere sempre online o quasi: le applicazioni che girano su Google Chrome si scaricano da un app store distinto da Google Play, ed è possibile usarle anche offline (Html 5 aiuta), per poi caricare il proprio lavoro non appena si torna in rete. Chrome OS è il sistema operativo dei Chromebook, OS dedicato al cloud e al Web, che presenta una nuova interfaccia utente, aggiunge applicazioni ancora più performanti, ampliando le funzionalità e le applicazioni offline. Chrome OS è utile per connettersi a servizi come  la posta eletronica di Gmail, Google Drive, i video di YouTube, i file di Google Docs e Google Play. Particolarmente apprezzata è l’integrazione con Google Drive, il servizio di sincronizzazione cloud: infatti permette di creare, conservare e condividere contenuti con immediatezza e semplicità.

Acer C7 Chromebook
Acer C7 Chromebook
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore