Google porterà il WiFi in Africa ed Asia con i dirigibili

MarketingMobilityNetworkWlan
Google porterà il WiFi in Africa ed Asia con i dirigibili @shutterstock

Dirigibili, sospesi nel cielo, porteranno le connessioni WiFi nell’Africa sub-Sahariana e nel Sud est dell’Asia

In questi anni Google ha scommesso su Fiber per portare la banda ultra larga laddove c’era divario digitale negli USA, ed ora porterà il WiFi nell’Africa sub-Sahariana e nel Sud est dell’Asia, via dirigibili. Lo riporta il Wall Street Journal (Wsj). Un network che viaggia in cielo, connesso ad una rete di smartphone low-cost Android, motorizzati con chip a basso consumo, porterà il WiFi nelle zone dove le reti senza fili non arrivano. Senza impianti né cavi, tutto a mezz’aria: ma per portare segnali più lontano, Google sta esaminando la possibilità di utilizzare le frequenze tv o i satelliti.

Con questa mossa Google intende colmare il divario digitale fra i Paesi del Nord e del Sud del mondo. Nel 2011 il Rwanda già testò l’autobus anti digital divide, con 20 postazioni, stampante, connessione alla Rete e schermo per proiezioni.

Invece la Nigeria, un Paese in crescita del 7.2%, sta diventando molto attraente per le Telco: con 51.3 milioni di abbonati al principale operatore (MTN group), ha aumentato il fatturato del servizio dati del 64%, grazie al boom degli smartphone, trainati da Android. E la Nigeria è un Paese dove il 63% della popolazione, solo nel 2010, era considerata povera dalla World Bank. Con i dirigibili porta-WiFi, Google sa che africani ed asiatici compreranno più smartphone.

Google porterà il WiFi in Africa ed Asia con i dirigibili @shutterstock
Google porterà il WiFi in Africa ed Asia con i dirigibili
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore