Google potrebbe svelare Andromeda, frutto del matrimonio fra Chrome OS e Android

Sistemi OperativiWorkspace
Google potrebbe svelare Andromeda, frutto del matrimonio fra Chrome OS e Android
2 11 Non ci sono commenti

Il 4 ottobre si terrà un evento Google: ferve l’attesa per Pixel e Pixel XL, i nuovi smartphone (ex gamma Nexus) con la G maiuscola. Ma il motore di ricerca potrebbe togliere i veli ad Andromeda, l’unione fra Chrome OS e Android

Il prossimo 4 ottobre Google presenterà l’aggiornamento della gamma Nexus: i nuovi smartphone di ultima generazione si chiameranno Pixel e Pixel XL, mandando in pensione il marchio Nexus. Ma non c’è solo l’hardware sulla rampa di lancio, bensì uno storico update della piattaforma mobile: nello stesso giorno, infatti, il motore di ricerca potrebbe ufficializzare l’unione fra Chrome OS e Android: il 4 ottobre potrebbe venire alla luce Andromeda. A far decollare le ipotesi è stato un tweet inviato dal Senior VP delle sezioni Android, Google Play e Chrome, Hiroshi Lockheimer: ha “cinguettato” che il prossimo 4 ottobre sarà ricordato proprio come si festeggia la nascita di Android di otto anni fa.

Google potrebbe svelare Andromeda, frutto del matrimonio fra Chrome OS e Android
Google potrebbe svelare Andromeda, frutto del matrimonio fra Chrome OS e Android

Secondo il Wall Street Journal, Google non sarebbe ancora pronta a rilasciare un’edizione definitiva, ma, stando a fonti più recenti, potrebbe svelare un’anteprima dell’ibrido ed illustrarne il progetto della fusione tra Android (il sistema operativo per smartphone e tablet, i dispositivi mobili) e Chrome OS (l’alternativa laptop a Windows e MacOS). Andromeda, frutto del matrimonio fra Android e Chrome OS, sarebbe in grado di girare su di una grande varietà di prodotti hardware.

Un unico OS per diverse categorie di dispositivi significa un unico ecosistema interoperabile: Google e gli utenti trarrebbero vantaggi dai servizi di Google, sia su mobile che su notebook.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore