Google prepara Android TV

AccessoriMarketingWorkspace
Google prepara Android Tv
0 1 Non ci sono commenti

Android Tv potrebbe puntare sui comandi vocali, mandando in soffitta il telecomando. La piattaforma sarebbe destinata non solo a comprendere film e serie tv, ma anche applicazioni e giochi

Google avrebbe in cantiere Android TV con una semplice interfaccia Tv, apps  e giochi. Il tentativo del motore di ricerca di tuffarsi nel salotto digitale, sembra prossimo alla svolta: a sfidare Amazon Fire Tv potrebbe essere Android Tv, piattaforma in grado di supportare comandi vocali e dedicata alla visione di film, trasmissioni Tv, download di app e giochi. Lo riporta The Verge. Ora è da vedere se sono voci che si rincorrono da mesi o serà la volta buona.

Android Tv dovrebbe essere una piattaforma di smart computing, che andrebbe oltre Google Chromecast, la chiavetta, appena sbarcata in Italia, che grazie al wi-fi porta sulle tv i contenuti online da dispositivi mobili. Dopo il flop di Google Tv, il colosso guidato dal Ceo Larry Page sarebbe pronto a un nuovo tentativo nel salotto digitale: Android Tv sfiderà Apple Tv, Roku e Amazon Fire Tv, con un set-top-box che, connettendo al Web il televisore di casa, consentirà di accedere a una serie di contenuti digitali. Android Tv scommette sulla piattaforma d’intrattenimento a 360 gradi. Invece Google Tv era un azzardo, che disorientava con un’esperienza confusa. Altro flop in Google in salotto  stato Nexus Q, rimpiazzato da Google Chromecast.

Google prepara Android Tv
Google prepara Android Tv

Android Tv potrebbe puntare sui comandi vocali, mandando in soffitta il telecomando. La piattaforma sarebbe destinata non solo a comprendere film e serie tv, ma anche applicazioni e giochi, in modo “cinematico, divertente, fluido e veloce“. Fra i contenuti in streaming, spiccheranno Netflix, Hulu, Pandora, via applicazioni Web.

Android Tv si affiancherà a Chromecast, la chiavetta low-cost dal prezzo di 35 euro, da collegare al televisore per guardare film, video e ascoltare musica in streaming grazie alla connessione a internet. Google ha deciso di aprire Chromecast agli sviluppatori. Gli sviluppatori possono scaricare l’SDK di Chromecast: app finora vietate come AllCast, che praticamente trasforma la chiavetta di Google in una sorta di AirPlay Android, si possono sfruttare al meglio.

La chiavetta firmata Google è compatibile con i dispositivi Android, ma anche con iPhone, iPad e con le versioni di Chrome per Mac e Windows.

Nel 2013 le Smart Tv hanno oltrepassato i 4 milioni di unità, ma solo la metà si connette. Il mercato su connected tv s’impenna dell’85%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore