Google Print si accontenta del Public domain

NetworkProvider e servizi Internet

Il materiale online sul servizio di Google si limita a quello non protetto dal copyright. Le prime pubblicazioni arrivano online

Google Print ha dovuto cedere alle pressioni degli editori: la prima

mandata di libri online approda su Internet, ma non è stato violato il diritto d’autore. Google Print si è infatti limitata al Public domain, ovvero ai testi non più coperti da diritto d’autore, per questo primo scaffale della sua biblioteca su Web. La prima collezione di libri digitalizzati è stata presentata da Google e quattro biblioteche statunitensi, l’Università di Harvard, Stanford e Michigan e la Biblioteca Pubblica di New York. Tra le prime pubblicazioni online di Google Print citiamo libri sulla Guerra Civile statunitense, documenti governativi, opere di Henry James e altri scritti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore