Google prova Android su uno smartphone Htc

Mobility

Nel frattempo la BigG viene ammessa all’asta delle frequenze senza fili

Uno smartphone di Htc (il modello Qtek 9090) ha montato un programma-prototipo destinato alla piattaforma open source Google Android: il software è stato sviluppato da La Mobile di San Ramon, e comprende comandi vocali, un browser, un player audio e video, un calendario coi contatti

e le Google Maps.

Intanto prosegue l’avanzata di Google nel mercato della telefonia mobil e: la BigG è stata ammessa all’asta di Fcc delle frequenze wireles s.

L’asta inizia il 24 gennaio e vuole fare cassa per 10 miliardi di dollari: le frequenze wireless sono state liberate dal passaggio della Tv dall’analogico al digitale.

Google ha messo gli occhi su uno stake a 700 megahertz: Google, che ha preparato 4.6 miliardi di dollari per l’affare, è interessata al blocco C che copre un totale di 22 MHz (divisi su due tronconi da 11MHz ciascuno) sfruttabili a scopi commerciali su tutti gli Stati Uniti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore