Google rimuove due applicazioni dagli smartphone Android

MarketingMobile OsMobilitySicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Google Android, come l’iPhone, ha il kill switch ovvero un meccanismo di controllo a distanza per rimuovere i software indesiderati

All’insaputa degli utenti, Google si è riservata la facoltà di cancellare due applicazioni innocue, ma potenzialmente pericolose dagli smartphone Android. Non da Android Market, ma proprio dai cellulari. Le due Web apps non erano vere applicazioni, ma proof of concept: una, RootStrap, era in grado di scrivere sullo schermo del telefono il messaggio Hello World; la seconda si presentava anche mascherata dal trailer del film Eclipse della saga di Twilight.

L’hacker voleva dimostrare che su Android Market è facile trarre in inganno gli utenti, invitandoli a scaricare Apps diverse da quel che sembrano. Google Android, come l’iPhone, ha il kill switch ovvero un meccanismo di controllo a distanza per rimuovere i software indesiderati. Tuttavia, secondo alcune organizzazioni, il Kill switch mette a rischio la privacy degli utenti.

Android e iPhone sono dotati di Kill switch proprio per disabilitare da remoto. Amazon lo scorso inverno aveva rimosso libri di Orwell come 1984 dai Kindle: ma in quel caso non erano malware, bensì solo libri. Amazon ha dovuto pagare oltre 150 mila dollari per la rimozione indesiderata e inopportuna.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore