Google sceglie i Preferiti. Preferred Sites contro PageRank?

Management

Google spinge l’acceleratore sulla personalizzazione della ricerca, con un’estensione di Google SearchWiki

Da tempo Google afferma di voler dare priorità alla personalizzazione della ricerca. Adesso Google sceglie i Preferiti: Preferred Sites è un’opzione con cui chiede all’utente quali siti cerca e permette loro di effettuare una ricerca tagliata su misura, creando una lista di siti che si vorrebbe far apparire nei risultati della ricerca online.

Preffered Sites, dall’ help , potrebbe avere impatto su tutte le ricerche: perché permette di valorizzare alcuni domini rispetto ad altri, senza far conto sul Page Rank, ma sulle preferenze degli utenti .

Il servizio, per ora non disponibile in italiano, è un’estensione di Google SearchWiki ( qui in video ). Di recente Google ha aggiunto

SearchWiki alle frecce della personalizzazione. Gli utenti di Google possono commentare e votare i risultati della ricerca in Rete: i link della ricerca online potranno essere commentati, promossi o bocciati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore