Google sul telefonino

Network

Accordo tra il motore di ricerca e la società di telefonia giapponese NTT DoCoMo

Gli utenti del servizio giapponese di telefonia mobile di NTT DoCoMo, potranno allargare i loro orizzonti a più di un miliardo di pagine Web. La società che opera nel settore dei servizi mobili, ha infatti annunciato un accordo con Google, che permetterà agli utenti della società asiatica di avvalersi direttamente dal cellulare dellindice da 1 miliardo e trecento milioni di pagine registrate nel search engine. Prima dellaccordo, secondo quanto dichiarato dal presidente della società di consulenze Wireless Internet affermazione dellInternet via cavo. La domanda diventa cruciale in Giappone, dove i telefoni cellulari stanno diventando il primo device in assoluto utilizzato per la navigazione in Rete. Gorge Lieberman, capo delle tecnologie per la società dinvestimenti Verus International, avverte però che lequazione aumento dellaccessibilità via telefono mobile uguale a calo degli accessi via desktop, è un modello che non vale per gli Stati Uniti. NTT DoCoMo ha già annunciato per il prossimo maggio, una serie di nuovi servizi che farà entrare di diritto la società tra i primi provider al mondo, per la fornitura di contenuti a cellulari di prossima generazione su reti a larga banda. Per permettere agli utenti wireless di accedere al suo search engine, Google ha sviluppato un sistema che traduce automaticamente lHTML, nel linguaggio di formattazione adottato dalla piattaforma DoCoMo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore