Google svela PhotoScan per digitalizzare vecchie foto

Mobile AppMobility
Google svela PhootoScan per digitalizzare vecchie foto
2 1 Non ci sono commenti

Google PhotoScan permette di usare la fotocamera dello smartphone Android o iPhone, per effettuare una scansione delle foto tradizionali e digitalizzarle, archiviandole in Google Foto

Arriva l’app salva ricordi, contro l’oblio del cartaceo, per chi non dispone di uno scanner e non si accontenta della fotocamera che non consente di ottenere immagini di qualità. Google lancia PhotoScan, l’applicazione (per Android e iOS ) che scansiona le immagini su carta fotografica per digitalizzare vecchie foto dell’era analogica. PhotoScan permette di usare la fotocamera dello smartphone Android o iPhone, per effettuare una scansione delle foto tradizionali e digitalizzarle. Inoltre è in grado di individuare i bordi, rendere l’immagine dritta, di cambiare l’orientamento e di correggere eventuali riflessi, migliorando l’immagine come se lo scatto fosse stato catturato direttamente in digitale.

Google svela PhootoScan per digitalizzare vecchie foto
Google svela PhootoScan per digitalizzare vecchie foto

Le foto acquisite con l’applicazione PhotoScan possono essere archiviate in Google Foto. L’archivio online gratuito di Google permette di organizzarle, cercarle, condividerle ed effettuare il backup. Google Foto ha anche introdotto nuovi metodi di correzione automatica delle foto, nuovi stili e tool di modifica.

Le funzionalità dell’app sono le seguenti: scansioni senza riflessi con un facile flusso di acquisizione passo-passo; ritaglio automatico basato sul rilevamento dei bordi; scansioni dritte e rettangolari con correzione della prospettiva; rotazione intelligente per posizionare correttamente le foto indipendentemente da come le scansioni. Inoltre possono essere applicati filtri, filmati e controlli di editing avanzati. Per condividerle, basta inviare un link.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore