Google taglia il traguardo del primo miliardo di visitatori al mese

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Con un incremento nel numero di visite pari all’8,4%, Google mantiene lo scettro dei siti più visitati al mondo

La Rete non è solo Facebook, Twitter e YouTube (con 3 miliardi di visualizzazioni quotidiane). A tagliare nuovi ambiziosi traguardi, c’è anche Google, a un nuovo giro di boa: il motore di ricerca di Mountain View ha registrato un miliardo di visitatori al mese (fonte: comScore). Lo riporta il Wall Street Journal. Nonostante Google abbia perso terreno in Cina, dove il rivale Baidu ha guadagnato alle spese proprio di Google.cn, la BigG rimane un portale in continua ascesa, competitivo anche con l’arci-rivale Facebook (alla soglia dei 700 milioni di utenti, e che nel display advertising ha scavalcato Yahoo!).

Con un incremento nel numero di visite pari all’8,4%, Google mantiene lo scettro dei siti più visitati al mondo. Al secondo posto si piazza Microsoft e terzo sul podio è Facebook. Ma leggiamo i numeri: Microsoft, che nel mese di maggio ha contato circa 905 milioni di visite, in crescita del 15% rispetto ad un anno fa, è al secondo posto, alle spalle di Google; invece Facebook è terzo con i suoi 714 milioni di visitatori, mettendo a segno un incremento del 30% rispetto sul 2010.

Nella Rete di oggi non ci sono soltanto i “walled garden” (e cioè i giardini recintati del social network), ma c’è ancora posto per il “vecchio” Web, soprattutto per chi come Google sa innovare, sa creare un ecosistema ricco, familiare e in grado di “fidelizzare” gli utenti con nuove opzioni. Solo la scorsa settimana Google ha presentato la ricerca vocale su desktop, Instant Pages e la ricerca per immagini, tre funzionalità che rendono il motore di ricerca sempre al passo con le ultime novità. Ad aiutare Google in questa corsa, sono stati anche il bottone-social Google +1 e l’internazionalizzazione di Google Shopping.

comScore: Google è il portale più visitato al mondoco
comScore: Google è il portale più visitato al mondo
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore