Google va in borsa e gli hacker lo attaccano

NetworkProvider e servizi Internet

Offerta pubblica per l’ingresso in borsa di Google. Il timone della Internet Company, tuttavia, rimarrà saldamente nelle mani dei fondatori Brin e Page.

Google si quota al Nasdaq, mettendo sul mercato 24.6 milioni di titoli, a un prezzo compreso tra i 108 e i 135 per azione. L’asta sarà seguita dalle banche di affari Morgan & Stanley e Credit Suisse First Boston. A differenza di tutte le altre collocazioni di nuovi titoli, per tradizione effettuate presso investitori qualificati, Page e Brin, gli inventori di Google e attuali proprietari, hanno voluto che la collocazione fosse pubblica. Chi sottoscriverà l’offerta potrà, via Internet, fax o telefono, dichiarare il numero di azioni che intende acquistare e il prezzo che intende pagare. Si aggiudicherà il pacchetto chi offrirà di più. Il controllo della Internet Company, tuttavia, rimarrà sempre nelle mani dei fondatori, grazie al diverso “peso” delle loro azioni. Garantiranno dieci voti l’una, contro il solo voto delle azioni messe in vendita. Secondo quanto affermato dall’ente americano per il controllo della borsa, Brin e Page avranno nelle mani 38,5 milioni di azioni, pari al 15,6%, mentre l’amministratore delegato Eric Schmidt solo, si fa per dire, 14,7 milioni, pari al 6%. L’annuncio della quotazione in borsa di Google ha goduto anche di una inattesa, forse non desiderata, pubblicità. Il giorno stesso il sito è stato bloccato da un attacco di hacker, i cui virus lo hanno praticamente bloccato per ventiquattr’ore con una variante del virus Mydoom, che ha colpito anche il rivale Yahoo e ha provocato qualche difficoltà ad Altavista e a Lycos. Alle 17.30 di ieri pomeriggio, ora italiana, diverse decine di migliaia di punti di accesso di Google sono rimasti bloccati. Da segnalare, sempre nella giornata di ieri, particolarmente vivace per il motore di ricerca, la notizia di un nuovo arrivo in azienda. Il chief architect di Bea, Adam Bosworth, lascia il suo incarico per trasferirsi in Google.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore