Google verso il compromesso con l’Antitrust UE e USA

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Google nel mirino dell'Antitrust UE

Il Ceo di Google Larry Page e il co-fondatore Sergey Brin sanno che le lunghe battaglie Antitrust sfibrano e cercano un accordo con l’Antitrust

Google è pronta a concedere qualcosa che non esiste nel vocabolario di Microsoft: un compromesso, sia con l’Antitrust UE che con l’authority USA. Il commissari alla concorrenza Joaquin Almunia aveva posto a Google un ultimatum, offrendo al contempo un ramoscello d’ulivo. Dopo aver ravvisato un potenziale “abuso” del ” market power”, sembra che Google sia disposta a concedere un compromesso: alterare il mondo in cui classifica altri siti nella lista di ricerca se i regolatori UE abbandonano l’inchiesta per verificare se effettivamente Google abua del suo dominio nella ricerca e nell’advertising online.

Il Chairman di Google, Eric Schimdt, avrebbe scritto al commissatio Antitrust europeo Almunia per proporre una “soluzione”, su quattro aree potenzialmente d’interesse, e per offrire la disponibilità di Google a cooperare proficuamente. Certo, se Google modificherà il suo  algoritmo, ciò dara concretezza al sospetto che Google offra ranking migliore ai suoi prodotti che a quelli della concorrenza. Ma a Google non importa conffermare o smentire sospetti: importa il risultato, uscendo dalla vicenda Antitrust a testa alta. Agli utenti di Google interessano le novità su Android o i Google Glass, e non se Google trova un accordo con l’Antitrust UE o se si piega alla Federal Trade Commission (FTC).

Al contrario di Microsoft, che preferì combattere contro il Dipartimento di Giustizia USA e poi contro l’Antitrust UE, Google cerca l’accordo. Larry Page e Sergey Brin sanno che le lunghe battaglie Antitrust sfibrano e fanno perdere di vista la strategia all’azienda: meglio un compromesso, e tornare subito a lavorare sull’innovazione e sul futuro.

Larry Page e Sergey Brin verso il compromesso con l'Antitrust
Larry Page e Sergey Brin verso il compromesso con l'Antitrust
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore