Google vuole i brevetti di Nortel

AziendeMarketingMobile OsMobility
Larry Page, Ceo di Google, investe in Calico, azienda di salute e benessere

Google offre 900 milioni di dollari per acquisire i brevetti di Nortel. Per difendere Android nella “guerra dei brevetti”

Google, il cui Android è la piattaforma a più elevata crescita nel mercato smartphone, ha messo sul piatto 900 milioni di dollari per aggiudicarsi i brevetti Nortel per contrastare i concorrenti nella guerra dei brevetti. Android è sotto attacco di Oracle (per via di Java), Apple (contro Htc e Motorola) e Microsoft (contro Motorola Android).Google è un’azienda relativamente giovane e, sebbene abbia numerosi brevetti, deve confrontarsi con concorrenti dotati di portafoglibrevetti di più lunga data,”  ha spiegato Kent Walker, general counsel di Google, che da lunedì 4 aprile è guidato dal nuovo Ceo Larry Page.

Lo spezzatino di Nortel, dopo la bancarotta del 2009, era stato così ripartito. Nortel Networks ha ceduto il VoIp a Genband: nei mesi scorsi Nortel ha venduto asset Lte a Hitachi per 10 milioni di dollari; Ericsson ha invece acquisito la divisione mobile di Nortel, mentre Nokia Siemens si è aggiudicata Lte e Cdma da Nortel per 650 milioni di dollari; Ciena gli asset restanti per 769 milioni di dollari. Nortel possedeva 6 mila brevetti.

La guerra dei brevetti nel mercato smartphone
La guerra dei brevetti nel mercato smartphone
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore