Google Wallet apre ai micropagamenti per comprare le news

AziendeE-commerceMarketing
Google Wallet per pagare notizie con micropagamenti

Google permetterà agli utenti di acquistare contenuti digitali dal Web con il portafoglio digitale, Google Wallet

Google sfida PayPal e Groupon Payments. Google abilita gli utenti ad un sistema di micro-pagamenti per le news attraverso Google Wallet, il portafoglio virtuale lanciato tempo fa. Google Wallet consentirà agli utenti di acquistare contenuti ad un prezzo compreso fra i 25 e i 99 centesimi. Gli editori, che vorrano abilitare Wallet, dovranno installare un codice sui loro server.

Anche se gli utenti adorano i contenuti gratuioti, gli editori necessitano della possibilità di monetizzare anche al di là dell’advertising. Sul Web potrebbero riversarsoi ancora più contenuti digitali, se solo ci fosse il modo di chiedere un micropagamento agli utenti che li trovano con un motore di ricerca.

Google lo definisce un esperimento. Ma rappresenta la possibilità di portare contenuti di alta qualità sul Web, permettendo ai creatori di guadagnare. I micropagamenti (come Flooz, Beenz, CyberCash, Bitpass, Peppercoin e DigiCash) finora sono falliti perché richiedevano l’installazione di software e di fornire informazioni sensibili come le carte di credito. Il tutto su interfacce troppo complesse.

Ma i detrattori, ritengono che in un mare magnum di informazione, di buona qualità, gratuita, far pagare anche un dollaro, sarà difficilissimo. Google vorrebbe integrare un “instant refund” per rimborsare, entro 30 minuti, i clienti insoddisfatti della lettura. Sarà sufficiente per convincere gli utenti a comprare news e articoli? Vedremo.

Google Wallet per pagare notizie con micropagamenti
Google Wallet per pagare notizie con micropagamenti
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore