gPad, Google Nexus diventerà un tablet in estate

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobile OsMobility

Google potrebbe sfoderare il marchio Nexus anche nel mercato tablet. Per realizzare un gPad e competere con un prodotto Honeycomb più integrato, frutto di una complessa ingegnerizzazione hardware e software

Come già con il Googlefonino, Google vuole mettere il suo brand su un tablet Honeycomb: Google Nexus potrebbe essere declinato in versione tablet in estate. Google Nexus tablet potrebbe essere il gPad di cui si è parlato per mesi, ma era poi finito nell’oblio. La sfida diretta contro Apple nel mercato tablet potrebbe avvenire entro l’estate, e a realizzarlo potrebbe essere LG. Lo riporta AndroidCommunity.

Lg ha già realizzato Optimus Pad, con piattaforma  Android 3.0 Honeycomb, display da 8,9 pollici e la doppia videocamera sul dorso: Lg Optimus Pad è in grado di catturare video e foto in 3D, ma non di visualizzarli come lo smartphone Optimus 3D.Il marchio Nexus viene utilizzato da Google nel mercato smartphone per indicare i “suoi” gPhone: Google Nexus S, in vendita da Vodafone, è realizzato da Samsung, e include un lavoro di ingegnerizzazione hardware e software complesso. Proprio per rendere l’ecosistema Google più integrato con l’hardware nei prodotti Nexus.

Chiuse le polemiche su Android 3.0 (Honeycomb diventerà open source non subito ma quando sarà pronto anche per il mercato smartphone), Google vorrebbe dunque fare il suo tablet, per dare più forza alla strategia Android in questo ambito, dove per ora Apple fa la parte del leone (anche se calerà dal 95% del mercato tablet al 75% a causa della competizione sia dei tablet Android sia di altri vendor, come Rim con Blackberry Playbook e Hp TouchPad WebOs, dedicati al mondo enterprise).

Secondo Ovum, Android guadagnerà sempre più terreno nell’arco dei prossimi anni e sorpasserà Apple, come già avvenuto nel mercato smartphone:Il successo della piattaforma Android è trainato dalla folta schiera di produttori hardware che la supportano“, ha spiegato Adam Leach, uno degli analisti di Ovum.

Dì la tua in Blog Café: In Google è l’ora di Page

tablet Android
tablet Android
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore