GPhone, Google entrerà nel mercato smartphone con un suo hardware?

Mobility

Google ha fatto da tempo il suo ingresso nella telefonia mobile con la piattaforma open source Android, disponibile per smartphone di vendor di terze parti. Ma, secondo l’ultimo gossip, Google potrebbe realizzare l’hardware del GPhone

Finora Google ha seguito le orme di Microsoft con Windows Mobile nella telefonia mobile, invece di quelle di Apple con iPhone. Fino ad oggi Google ha preferito realizzare il software (la piattaforma mobile open source Google Android), lasciando l’hardware ai vendor di terze parti (Htc eccetera). Ma in futuro Google potrebbe abbandonare il “modello Windows Mobile” per seguire il “modello iPhone”. Lo riporta il sito TechCrunch .

Il Gphone è fantasia o realtà? Solo a ottobre Andy Rubin, VP della piattaforma mobile di Google, sosteneva a Cnet l’opposto, e cioè che a Google interessava solo il software (e l’eco-sistema dei servizi associati targati Google) e non l’hardware, dato in licenza a vendor di hardware.

Nel mercato dei sistemi operativi per smartphone per la prima volta è apparso Google Android al 3.9 percento. Windows Mobile ha perso il 28%, calando dall’11 al 7.9 percento. Apple iPhone è terzo, cresciuto dal 12.9 al 17.1 percento. Al secondo posto si piazza Rim Blackberry, in rialzo dal 16 al 20.8 percento. Anche Nokia Symbian ha perso il 10 percento di market share dal 49.7 al 44.6 percento, ma mantiene lo scettro del mercato smartphone.

Ma, è inutile ribadire, che di un ingresso di Google nel mercato smartphone, se ne parla dal lontano 2007. Vedremo se sarà la volta buona.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore