Grafica ad ogni costo

LaptopMobility

Confronto ravvicinato fra diciotto schede video per giocare sotto esame sia quelle in grado di garantire le massime prestazioni, sia quelle più interessanti dal punto di vista della spesa, ma comunque allaltezza delle aspettative

Confronto ravvicinato fra diciotto schede video per giocare sotto esame sia quelle in grado di garantire le massime prestazioni, sia quelle pi interessanti dal punto di vista della spesa, ma comunque allaltezza delle aspettative Le schede video sono il componente del Pc che determina in massima parte le prestazioni nelle applicazioni grafiche a tre dimensioni e quindi principalmente nei giochi. Negli ultimi anni abbiamo assistito a una rapida accelerazione nellevoluzione delle schede grafiche, con la nascita di una nuova famiglia di chipset ogni sei/nove mesi. I nuovi modelli sono in grado di rendere sempre pi realistica la riproduzione di scene in movimento complesse, come per esempio trasparenze e riflessioni, e contemporaneamente sgravano dai relativi calcoli la Cpu principale, che pu quindi dedicarsi ad altre attivit. Il grouptest che abbiamo allestito non poteva che essere orientato alle prestazioni nei giochi, che poi costituiscono nella pratica il vero metro di paragone al momento dellacquisto. Bisogna premettere comunque che i nuovi chipset grafici sono dotati di funzionalit che non sono ancora sfruttate nemmeno dai giochi pi recenti. Questi gioielli di tecnologia pertanto spesso vengono utilizzati in pieno soltanto per la loro maggiore velocit e non per gli effetti che sono in grado di ricreare tramite il loro hardware per questo motivo, oltre che a causa dellincalzante uscita di nuovi modelli, a fianco delle schede video pi evolute trovano un posto dignitoso anche le schede meno recenti, in grado di garantire ancora oggi un elevato numero di frame al secondo nei giochi per nulla imbarazzate dalle nuove tecnologie di visualizzazione (per altro non ancora utilizzate) di cui sono capaci le loro sorelle maggiori. Questa la motivazione principale per cui abbiamo ritenuto opportuno suddividere il grouptest in due categorie della prima fanno parte i modelli economici, mentre la seconda dedicata ai prodotti pi nuovi e pi performanti. Questa suddivisione si concretizza in un limite di prezzo, che abbiamo fissato in 200 euro (comprensivi di Iva). In questo modo tanto lappassionato alla ricerca delle massime prestazioni, quanto lacquirente pi oculato e con minor budget a disposizione potranno orientarsi verso il prodotto pi rispondente alle proprie esigenze. Abbiamo chiesto ai principali produttori presenti sul mercato italiano di inviarci una scheda video per ciascuna delle fasce di prezzo da noi stabilite. Come era lecito aspettarsi, i prodotti ricevuti comprendono tanto le ultime novit uscite, quanto schede un po meno recenti (magari rimesse a nuovo con laggiunta di memoria supplementare) ma comunque in grado di supplire degnamente al proprio ruolo con la maggior parte dei videogiochi. Il limite teorico dei 200 euro non vuole comunque costituire una linea di demarcazione netta tra schede pi o meno economiche, n tra prodotti pi o meno performanti. Come potete giudicare voi stessi leggendo le recensioni e le relative tabelle, partecipano al grouptest numerose schede il cui prezzo sta nellintorno dei 200 euro come logico, queste ricadono in parte nella prima fascia e in parte nella seconda. La distinzione tra le due fasce dunque pi psicologica che reale, e come tale va interpretata pertanto chi avesse intenzione di acquistare una scheda di quel prezzo potr trovare anche nella fascia superiore alcune alternative di caratteristiche similari. Oltre al fattore prezzo, di gran lunga determinante, a completare la valutazione delle condizioni commerciali di ogni prodotto vi sono durata e condizioni di garanzia. Grazie alle nuove normative, su tutti i prodotti il produttore deve garantire almeno due anni di assistenza (in passato il minimo era di un solo anno di copertura). Soltanto alcuni produttori (Asus, Gainward e Hercules) si sbilanciano ancora di pi, estendendo la garanzia a tre anni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore