Gran Bretagna: aumentano le vendite online

Aziende

Secondo un recente studio, le vendite in rete stanno aumentando ad una velocità imprevista.

Il gruppo Forrester, che si occupa di ricerche di mercato, ha previsto che gli acquisti su internet cresceranno del 46% nel 2003 rispetto al il 2002 e il 2003, da 7,1 miliardi a 10,4 miliardi di sterline. A gennaio, la società aveva preannunciato che le vendite nel 2003 avrebbero realizzato solo 10,1 miliardi di sterline. « I rivenditori online stanno facendo di tutto per convincere i britannici collegati in rete a spendere il loro denaro» spiega Rebecca Jennings, analista di Forrester, facendo notare che il 65% degli adulti ha già fatto un acquisto in rete e aggiungendo che il margine operativo per i retailer è ancora molto ampio. Il gruppo di ricerca sostiene che il 55% delle persone che non comprano in rete è frenato da timori per la sicurezza e non vuole che le proprie informazioni personali finiscano sul web. Per convincere clienti indecisi o sospettosi, Forrester suggerisce ai venditori di usare tecniche «alla mano» tipo consegna gratuita, un sito con un interfaccia semplice e l’aiuto online, nonché collegamenti a informazioni semplici, senza tecnicismi, sulla privacy e le policy di sicurezza adottate dalla società. I prodotti più venduti restano quelli che non hanno bisogno di essere esaminati, come libri, biglietti aerei e musica. Ma i compratori online si stanno facendo più audaci: le vendite di capi di abbigliamento, elettronica di consumo e arredi per la casa hanno registrato negli ultimi tre mesi un tasso di crescita molto rapido. «Gli utenti della rete di più recente o più vecchia data sono molto diversi nei loro atteggiamenti, a livello demografico e di interesse verso i prodotti» afferma Jennings. «Allo scopo di ottenere l’interesse – e i soldi di entrambi gruppi, i siti di vendite online devono offrire una varietà di prodotti, puntando sia sulla semplicità che sulla sofisticatezza».

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore