Grande versatilità di un display professionale

Aziende

Sony con l’introduzione del nuovo SDM-S205F, ha creato un display LCD per chi desidera "guardare" al meglio sia in termini di qualità e prestazioni che di versatilità

Ecco un display con le carte in regola per soddisfare esigenze professionali elevate: da un maggior spazio di lavoro sullo schermo, fino all’efficienza e al comfort, resi possibili dalle molte possibilità di regolazione. L’ S205F di Sony ha una matrice da 20,1″ di elevata luminosità e contrasto, che assicura una risposta molto veloce e una qualità d’immagine invidiabile Le prestazioni sono adatte ad attività di video editing, applicazioni grafiche, design e CAD. Il display mette a disposizione una grande area di lavoro e una risoluzione di 1.600×1.200 punti, pari a 1,9 megapixel totali con lo spazio utile due volte e mezzo superiore a quello di un display standard XGA. La tecnologia Sony Advanced ECO-Mode con un sensore integrato, adatta le prestazioni dello schermo alla luce dell’ambiente, regolandolo automaticamente. Queste e altre possibilità di regolazione assicurano comfort e la possibilità di lavorare per molte ore, senza affaticare la vista.

Compatibile con VESA DDC-Command Interface (DDC-CI) che ne permette la regolazione operando direttamente da Pc, L’ S205F usa un software molto intuitivo: l’utente controlla in modo veloce e accurato: geometria, luminosità e bilanciamento cromatico, ma il monitor può sempre essere configurato automaticamente o su specifiche dettate dalle applicazioni utilizzate. Una caratteristica interessante per chi opera nel campo dell’editoria e del design, dove la corrispondenza cromatica risulta fondamentale.

Il nuovo display ha tre ingressi (due HD15 analogici e un DVI-D digitale) e si può collegarlo con tre Pc contemporaneamente, selezionando quello desiderato. Il design, finalizzato alla praticità di utilizzo, usa una cornice sottile, che rende possibile avvicinare più monitor, mentre il coperchio posteriore rimovibile permette di nascondere agevolmente i cavi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore