Grazie all’accordo per l’energia solare, Apple supera i 700 miliardi di dollari in Borsa

AziendeMercati e Finanza
Nuovo record in Borsa di Apple, dopo l'accordo con First Solar per l'energia solare
1 2 Non ci sono commenti

Apple supera la valutazione di mercato di 700 miliardi di dollari, dopo aver annunciato un accordo con First Solar sull’energia solare. Secondo il Ceo Tim Cook, è l’ora di agire contro il rischio di cambiamenti climatici

Apple acquista 850 milioni di dollari di energia solare da un’azienda californiana, First Solar, per tagliare i costi della propria bolletta energetica ed abbracciare un approccio green ed ecosostenibile, e l’azienda di Cupertino supera la valutazione di mercato di 700 miliardi di dollari. Il precedente record era stato stabilito a fine novembre, ma ora Apple vale un po’ di più: 710.74 miliardi di dollari.

Gli impianti di First Solar, con la capacità di 60 mila case, forniranno energia solare al campus di Apple in Silicon Valley, ai suoi uffici e ai 52 negozi nello stato americano. Il data center di Apple a Newark va già a energia solare. Lo ha annunciato il Ceo Tim Cook a una conferenza sulla tecnologia presso Goldman Sachs che si teneva a San Francisco. Secondo Cook, “i rischi di cambiamenti climatici sono reali“, ed è giunto il momento di agire per fermare il e. Ma Greenpeace afferma che l’azienda di Cupertino deve fare di più per ridurre il suo impatto ambientale, ma che Tim Cook sta offrendo un buon esempio alle altre aziende contenute nell’elenco Fortune 500.

Nuovo record in Borsa di Apple, dopo l'accordo con First Solar per l'energia solare
Nuovo record in Borsa di Apple, dopo l’accordo con First Solar per l’energia solare

I nuovi iPhone con schermi più grandi,  il nuovo sistema di pagamento Apple Pay e lo smartwatch Apple Watch (a scaffale nelle prossime settimane) sono il tridente che hanno permesse a Apple di raggiungere vette, mai toccate da nessuna azienda al mondo. Ma, secondo Re/Code, Apple sarebbe in trattative con programmatori televisivi per realizzare un suo servizio di pay-TV, mettendo insieme diverse offerte di programmi. Si tratterebbe di “una sorta di ridefinizione di come la TV funziona oggi, diffusa via Internet tramite l’hardware e il software di Apple”, scrive Gizmodo. Le trattative sono ancora “allo stadio embrionale”.

Oggi Apple vale non solo il doppio di Microsoft, ma ha messo la freccia sulla ex prima della classe a Wall Street, Exxon Mobil, che, a causa del crollo del petrolio, si ferma a 385.4 miliardi di dollari.

A trainare il valore di Apple sono i nuovi iPhone 6 e 6 Plus a schermo più ampio, che nel trimestre natalizio hanno venduto più smartphone che in tutto il 2011: in Cina l’aumento del fatturato è del 70%. Con 74.5 milioni di iPhone, Apple ha raggiunto Samsung al primo posto dei vendor del mercato smartphone.

L’accordo fra Apple e First Solar avrà durata di 25 anni e Apple riceverà elettricità da 130 megawatt.

Conoscete i nuovi iPhone 6 e 6 Plus? Misuratevi con un Quiz!

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore